Descrizione immagine
Descrizione immagine

Agopuntura 


L’Agopuntura è la branca più nota della Medicina Tradizionale Cinese. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il massimo istituto a livello mondiale che si interessa di sanità, nel 1979 ha dichiarato l’utilità dell’Agopuntura nella cura di diverse malattie aprendo la strada in occidente all’esercizio di questa medicina. L’OMS, nell’ultimo rapporto sulle Medicine Complementari intitolato “THE WHO TRADITIONAL MEDICINE STRATEGY 2014-2023”,  ha definito strategie di supporto agli Stati membri finalizzate al rafforzamento delle medicine tradizionali e complementari nel garantire la salute della popolazione.


La bontà dell’Agopuntura è quindi oggi inequivocabile.


L’effetto terapeutico avviene attraverso l’infissione di sottili aghi in determinati punti del corpo e SENZA l’utilizzo di farmaci. Il trattamento è ben tollerato dalla stragrande maggioranza dei soggetti in quanto pressochè indolore. L’Agopuntura è una vera e propria “arte medica” e come tutte le forme d’arte è praticata con diversi stili.


Il mio stile porta a risultati immediati nella maggior parte dei pazienti, meglio apprezzabili quando il problema che si sta trattando è il dolore di qualsiasi natura. Con il termine “immediati” intendo che entro qualche secondo dall’infissione dell’ago, il paziente apprezza una chiara riduzione del sintomo. Nella mia casistica circa l’85% dei pazienti va incontro ad un grandissimo ed immediato miglioramento, il 15% apprezza una scomparsa totale del sintomo, il 5% è scarsamente sensibile all’agopuntura (per insensibilità individuale oppure malattia-disturbo non trattabile con l’agopuntura). 


Omeopatia Unicista

 

…una medicina della persona e non dei sintomi…

 

L’Omeopatia Unicista, sviluppata dal medico tedesco Samuel Hahnemann, è un solido sistema diagnostico-terapeutico in grado di trattare malattie e disturbi di natura fisica, psicologica o psicosomatica, recenti o di vecchia data. Non possono essere guarite le patologie che richiedono una terapia chirurgica o dichiaratamente inguaribili ma anche in questi casi non va dimenticato il ruolo dell’Omeopatia nell’apportare benefici non solo fisici ma anche psicologici al paziente, con un sensibile miglioramento della qualità della vita.


 


Alcune patologie trattabili con Agopuntura, Omeopatia e Medicina informazionale:


Disturbi vari

·         Migliore controllo di numerose patologie e disturbi con, in alcuni casi, riduzione-sospensione della terpia farmacologica; 

·         Migliore recupero dopo interventi chirurgici o malattie debilitanti;

·         Soggetti che per particolari condizioni non possono sottoporsi a terapie farmacologiche tradizionali;

·         stanchezza cronica;

·         ipertensione arteriosa;

·         allergie;

·         vertigini; 


Supporto al paziente Oncologico 

La diagnosi di tumore e la sua terapia tradizionale (chemioterapia, radioterapia, chirurgia) comportano nella maggior parte dei pazienti disturbi cha vanno dalla sfera emotiva (ansia, insonnia, depressioni reattive...) a quella fisica (nausea, vomito, stanchezza, dolori, sintomatologia vaga e mal definibile...). Le medicine complementari rappresentano un alleato per la gestione di tutti questi sintomi con la possibilità di migliorarela qualità della vita e di ridurre l'assunzione di terapie sintomatiche.


Insonnie

...ovvero disturbi dell'addormentamento, del riposo notturno, sonno agitato, risvegli precoci...

Regolazione dello stato energetico
Si puo' cosi' utilizzare l'agopuntura anche con finalita'preventive e non soltanto terapeutiche. L'obiettivo primario è impedire e prevedere l'insorgenza di malattie e non soltanto curarle quando gia' manifeste!

Psicologia e aspetti mentali

·         ansia (parlare in pubblico, sostenere esami, uscire di casa, ansia apparentemente senza causa, quando l'ansia si fa sentire attraverso disturbi gastrici, intestinali, cardiaci, svenimenti, sudorazione, rossore...);

·         disturbi depressivi;

·         attacchi di panico;

·         fobie e paure

·         esplosioni di rabbia e collera

·         disturbo ossessivo (es. continuare a controllare se la porta e' chiusa);

 

Testa
mal di testa di diversi tipi (cefalea tensiva, emicrania, ecc...)

 

Tiroide
quando la tiroide funziona poco (ipotiroidismo) oppure troppo (ipertiroidismo)

Apparato respiratorio

·         asma;

·         bronchite cronica (bpco);

·         allergie respiratorie;

·         cura e prevenzione di malattie respiratorie stagionali;

·         malattie respiratorie acute.


Stomaco e Intestino

·         bruciori-dolori di stomaco (pirosi);

·         digestione difficoltosa (dispepsia);

·         quando l'ansia e le tensioni si fanno sentire attraverso disturbi gastrici;

·         diarrea acuta o cronica;

·         stitichezza;

·         gonfiore addominale-nausea-difficoltà digestive;

·         colon irritabile;

·         quando l'ansia e le tensioni si fanno sentire attraverso disturbi intestinali;


Cuore
alcune forme di cardiopalmo (sensazione di sfarfallio o di "battito che salta") se dovuto ad aritmie benigne essenzialmente sostenute da stati d'ansia o di tensione psichica

Apparato genitale maschile e femminile

·         problemi della fertilita' femminile e maschile;

·         sindrome pre-mestruale (disturbi fisici e psicologi che precedono il flusso mestruale);

·         ciclo mestruale doloroso (dismenorrea);

·         alcune forme di eiaculazione precoce e disfunzione erettile;

·         alcuni disturbi ovarici e uterini;

·         trattamento sintomatico dell'endometriosi;

·         ipertrofia prostatica benigna;


Pelle

·         herpes (alla bocca, dita, corpo, genitali) e herpes zoster (fuoco di sant'antonio);

·         dermatite atopica;

·         allergie cutanee;

·         prurito senza causa apparente;

·         ulcere;


Faccia

·         nevralgia facciale (es. trigemino);

·         paresi facciale;

·         herpes (...vedi agopuntura nei problemi acuti a inizio pagina);


Orecchie

·         orecchie che fischiano (acufeni);

·         vertigini


Naso

  •     sinusiti;

  •     raffreddore cronico o acuto;

  •     raffreddore da fieno (rinite allergica);

  •     riniti vasomotorie;


Gambe

·         crampi frequenti

·         gambe senza riposo (sindrome delle gambe senza riposo)

·         disturbi circolatori venosi e arteriosi

·         dolore alle gambe quando si cammina (insufficienza arteriosa)

·         gambe gonfie

·         ulcere cutanee